.
Annunci online

Ilriformista
web.tiscali.it/Senorbi2000____www.severinosirigu.it.


Diario


27 maggio 2007

CANNES, PALMA D'ORO SPECIALE A JANE FONDA

 

CANNES - Jane Fonda ha ricevuto una speciale Palma d'oro alla carriera dal presidente del Festival di Cannes, Gilles Jacob. La Fonda stasera sara' presente alla cerimonia di chiusura della 60/a edizione del Festival. E', questa, la quarta Palma d'oro speciale che un attore o regista ricevono dal Festival. Le altre sono andate ai registi Alain Resnais e Gerard Oury e all'attrice Jeanne Moreau.
LOTTA IMPARI CONTRO I PIRATI
Mentre il terzo episodio dei Pirati dei Caraibi (Ai confini del mondo), occupa gia' da mercoledi' ben mille schermi, c'e' chi tenta sommessamente di contrastarlo, primo fra tutti il kolossal cinese La citta' proibita del maestro Zhang Yimou che e' uscito venerdi' con 160 copie. I PIRATI DEI CARAIBI - AI CONFINI DEL MONDO di Gore Verbinski. Effetti speciali sontuosi, mirabolanti scene d'azione e grande dovizia di mezzi contraddistinguono il terzo film della fortunata serie, sempre con Johnny Depp superstar nei panni del capitan Jack Sparrow. In questo episodio esplode l'amore tra Keira Kinightley-Elizabeth Swann e Orlando Bloom-Will Turner, Geoffrey Rush-Barbossa conquista maggiore spazio ed entrano per la prima volta in scena il maggior divo d'oriente Chow Yun-Fat, nel ruolo di uno spietato pirata, e il Rolling Stone Keith Richards, in quello del capo dei capi Capitan Teague.

LA CITTA' PROIBITA di Zhang Yimou. Il nuovo film del maestro di Lanterne rosse e' ambientato negli ultimi giorni della tarda dinastia Tang (900 d.c.), una delle piu' illustri della storia della Cina, caratterizzati da ostentazione eccessiva, intrighi di corte e disordini. La storia si concentra sulla famiglia imperiale che, dietro alla grande ricchezza e all'esibizione dello sfarzo, nasconde segreti inquietanti e odi inconfessabili. Nel cast oltre a Gong Li nei panni dell'imperatrice anche Chow Yun Fat, lo stesso dei Pirati nel ruolo dell'imperatore).

BREAKFAST ON PLUTO di Neil Jordan. E' la storia di un ragazzino irlandese nato da una relazione tra un prete di un paesino di campagna e la sua cameriera. Venduto ad una cinica vedova in cambio di un sostanzioso vitalizio, cresce con uno spasmodico desiderio di diventare donna e di incontrare prima o poi la sua vera madre. Mentre l'IRA miete vittime in Irlanda e lo spettro del terrorismo si fa via via sempre piu' incombente, il ragazzo, divenuto Kitten, si trasferisce nella Swinging London alla ricerca della madre e di un posto in cui le sue stravaganze vengano finalmente accettate e comprese. Escono anche Daratt di Mahamat Saleh Haroun, ambientao in Ciad e premiato alla Mostra del cinema di Venezia, The History Boys di Nicholas Hytner ispirato ad una commedia di Broadway su un gruppo di studenti indisciplinati, e l'italiano Il punto rosso di Marco Carlucci storia di un giovane cabarettista che decide di abbandonare il suo mestiere per entrare in politica e, aiutato dai suoi amici, mette insieme una piccola formazione.




permalink | inviato da Ilriformista il 27/5/2007 alle 13:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 119649 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Notizie dal Mondo
Cultura
Video
Barzellette
Internet
Spettaccoli
Sardegna
Sport
AMORE
Politica
Governo

VAI A VEDERE

L'AMICO GIORNALISTA
TUTTO SU SENORBI'
www.severinosirigu.it
lamalvina
Stefano Soro
Giovannino
fabulous_destin
mercurio
La piccola vicina di casa
Il PICCOLO AMICO
Raffaella


CERCA